Il Centergross sempre più protagonista nel mercato cinese

19/01/15

 
Calendar

10

febbraio

2016

 

Il Console Cinese Mr. Li Shaofeng ha confermato durante il meeting di ieri presso il Distretto Bolognese l’interesse verso il modello di business del Centergross e le innumerevoli opportunità che la Cina può offrire a tutti i suoi operatori e all’Italia nel suo complesso, anche in vista di Expo 2015.

Il Centergross sempre più protagonista nel mercato cinese
 

QUI IL VIDEO DEL SERVIZIO REALIZZATO DA TELESANTERNO

Funo di Argelato – I dati sono impressionanti: la Cina ha investito in Italia nel 2014 circa 8 miliardi di Euro e la cifra crescerà nel 2015. Una potenza di fuoco notevole alla base di scenari e opportunità che, se gli operatori del Centergross e l’Italia tutta saranno in grado di cogliere, darà una notevole sferzata all’economia nazionale.
Il Console cinese nonché Commissario straordinario della Cina per l'Expo 2015, Mr. Li Shaofeng ha voluto così trasmettere un messaggio positivo di collaborazione tra i due Paesi in apertura al seminario presieduto da Lucia Gazzotti, Presidente del Centergross, che si è svolto ieri presso il Distretto e al quale hanno partecipato, tra gli altri, anche Mr. Harrison Wu, CEO of Inter EC Consulting Co and Vice President Commodity/Merchandise Distribution Association of Guangdong Province e  Mr. Roberto Zardon, Advisor e Coordinatore italiano del progetto Scp Italia.

L’ incontro formativo e di approfondimento sulle sfide e le opportunità del mercato cinese, con un focus sulla partecipazione del Centergross alla fiera b2b "The Flag", in programma a  Pechino il 23 e il 24 marzo prossimi, è stato un’ ulteriore occasione per aprire un rapporto diretto con la distribuzione cinese, con una selezione di imprese industriali e con il mondo finanziario e istituzionale del luogo. Punti chiave sono stati l’interesse da parte del Paese del Dragone verso i prodotti Made in Italy , dei quali il Distretto di Bologna è un perfetto rappresentante, che continuano ad attrarre un fascia crescente di consumatori cinesi e inoltre, immancabile è stata la conferma di come la Cina sia la terra di conquista d’elezione per le aziende nazionali- e quindi per gli operatori del Distretto- in quanto, ad oggi, rappresenta il mercato più grande del mondo e con il maggior numero di opportunità di business.

Commenta la presidente del Centergross Lucia Gazzotti “Sono molto soddisfatta di questo incontro in quanto le evoluzioni dello scenario internazionale e l’avvento della crisi hanno reso necessario avviare un processo di internazionalizzazione forte che guardasse lontano, al Far East.  Per tale motivo, abbiamo voluto riunire i nostri operatori in questo momento formativo e informativo per far comprendere loro quanto la Cina sia ricettiva verso un Paese come l’Italia fatto di tradizione manifatturiera, alta qualità e stile. Le opportunità di business sono innumerevoli ma per coglierle è necessario avere una chiara visione della situazione locale sia dal punto di vista legislativo, commerciale ma anche territoriale, e questo si può ottenere solo conoscendo e facendosi affiancare da validi partner. La presenza di Mr. Li Shaofeng oggi è un segnale importante per far capire ai nostri operatori quanto sia forte l’impegno del Centergross al fine di supportarli nei loro progetti di espansione e allo stesso tempo preannuncia la collaborazione con un partner come la Cina in vista di Expo 2015”

Il meeting  ha rappresentato solo uno degli step programmati dal Centergross per vivere da protagonista i prossimi appuntamenti internazionali: Lineapelle, la Milano Fashion week e, naturalmente, Expo 2015.