Centergross: Dopo il successo al MITT di Mosca, la prossima tappa è THE FLAG a Pechino

01/04/15

 
Calendar

9

febbraio

2016

 

Centergross: Dopo il successo al MITT di Mosca, la prossima tappa è THE FLAG a Pechino
 

Marzo 2015 - Il Centergross, polo economico d’eccellenza per il pronto moda a livello internazionale, prosegue nel suo processo di sviluppo oltre confine, rafforzando i legami con partner storici come la Russia ma allo stesso tempo, puntando ad un mercato di primaria importanza per opportunità di business come la Cina. Il mese di marzo ha visto infatti la partecipazione del Distretto alla MITT, importante Manifestazione dedicata al Turismo con sede a Mosca, con un’area all’interno dello stand Viva Italia, host di alcune eccellenze nazionali. La MITT, la più grande fiera turistica della Federazione Russa, organizzata con il supporto del Governo, la Duma, il Ministero allo Sport, Turismo e Politica giovanile, l’Unione russa dell’Industria del Turismo, ha accolto migliaia di visitatori, registrando un altissimo numero di consensi. Durante i giorni della kermesse, il Centergross ha presentato al pubblico presente le numerose opportunità di business che la struttura è in grado di offrire ad imprenditori e buyer, sfruttando al meglio questa vetrina internazionale considerata una delle cinque più grandi fiere del turismo al mondo. Il ruolo internazionale del Centergross come Hub di business privilegiato per il comparto fashion sarà ulteriormente affermato nella Fiera internazionale di Pechino in programma il 9 aprile 2015. The Flag, questo il nome della kermesse cinese, darà l’opportunità al Distretto di Bologna di presenziare all’interno dello spazio Italian Center gestito dall’Ambasciata Italiana e di incontrare i principali distributori, buyer, industrie e istituzioni Cinesi per far comprendere loro l’unicità e le opportunità del modello di business “fast fashion” ulteriormente valorizzato dalla qualità Made in Italy. Questo happening avrà lo scopo di attivare gli acquisti da parte di buyer Cinesi direttamente dalla Cina e potrà essere ulteriormente valorizzato dalla possibilità di usufruire di una show room a Guangzhou, dove verranno indirizzate le visite dei buyer che potranno venire anche a Funo di Argelato presso la sede del Centergross. La Presidente del Centergross, Lucia Gazzotti, commenta a tal proposito: “Siamo molto orgogliosi del percorso di internazionalizzazione che il Centergross sta intraprendendo. Nonostante le evoluzioni dello scenario internazionale e la congiuntura economica ancora instabile, siamo convinti che solo allargando i nostri confini di azione possiamo dare una pronta risposta alle esigenze di business e crescita dei nostri operatori. Per tale motivo, abbiamo voluto partecipare a questi Tradeshow internazionali in quanto essi costituiscono la migliore vetrina per attivare nuovi progetti di espansione. Il nostro compito come Centergross è stare accanto alle nostre aziende per offrire loro il miglior supporto possibile in termini di opportunità di business ”. Nato nel 1977 a Bologna, il Centergross è un polo economico d’eccellenza per il pronto moda, riconosciuto a livello internazionale, che ad oggi impiega circa 6000 addetti. Con oltre 1.000.000 di mq di superficie di cui circa 400.000 di aree espositive e 100.000 di uffici e oltre 683 aziende di cui circa il 70% legate alle attività del comparto moda, questo polo si può certamente considerare una delle aree di maggiore attività e fermento per il settore moda, trainante per la visibilità internazionale del nostro Paese. Presieduto dal Presidente Lucia Gazzotti, il Centergross realizza ad oggi un volume d’affari complessivo di 5 miliardi di Euro provenienti non solo dall’ Italia, ma anche da Europa, Asia, Medio-Oriente, America e registra 1.664.443 accessi annuali di cui il 60 % di buyer internazionali.